La cacciatrice di storie perdute

La cacciatrice di storie perdute di Sejal Badani, è un romanzo leggero e pieno di forza interiore, parla di donne che si sono fatte strada nella vita grazie alla determinazione e alla grande volontà. Jaya è una giornalista di origini indiane ma che vive negli Stati Uniti, quando dopo tre aborti e un matrimonio in disfacimento, si rende conto che nulla c’è più dietro di lei. Per puro caso arriva una lettera del nonno morente che vorrebbe rivedere un’ultima volta sua figlia, cioè la mamma di Jaya. La donna si rifiuta, ma Jaya non comprende il perché, lei non sa nulla delle sue origini, della sua storia familiare, non è mai stata in India, così parte alla ricerca di una storia, alla ricerca di fili rotti dal passato, vuole riscoprire se stessa, vuole dare un senso ai silenzi e ai vuoti.

La storia e molto bella ma in alcuni punti noisa e prolissa, secondo me è dovuta al fatto che non è scritto molto bene, non c’è un’interruzione quando parla di una cosa e poi passa ad un’altra, alcune volte ho faticato a racapezzarmi.

Pregevole l’affresco dell’ambientazione, gli usi, i costumi, lo stato di inutilità assoluta in cui sono vessate e considerate le donne. Il racconto passa dal periodo della dominazione inglese e contemporaneamente a quello dei giorni nostri.

Non so se lo consiglierei, alle persone romantiche o forse solo come lettura leggera, ma anche se volete imparare qualcosa sull’India.

Sejal è stata una mia carissima amica indiana conosciuta tanti anni fa proprio qui in Inghilterra, ci siamo perse di vista. Ti penso sempre… Ciao Sejal ❤️

10 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.