Non ti amerò mai!

Io e la maleducazione non siamo mai andate d’accordo, vuoi per educazione, vuoi per carattere, ma non ci siamo mai prese.

La maleducazione possiede molti aspetti, si palesa in diverse forme: verbale, scritta, gestuale. Si manifesta ad opera di personaggi differenti: parenti, amici, blogger, conoscenti, estranei ecc.

Ma anche le situazioni possono essere le più disparate, e qui do spazio alla vostra fantasia.

Qualunque sia il luogo, la situazione, il momento, le persone o la forma io maleducazione non ti amerò mai e non ti accetterò mai!

Di fronte a lei non starò mai zitta, azione/reazione.

Offende la mia persona.

Annunci

34 Comments

  1. Argh sono bastian contrario, io detesto la cordialità lasciva, il maleducato è schietto e ti dà la possibilità di reagire, le persone peggiori davanti ti sviolinano e dietro………il maleducato lo cogli sul fatto, perché si mostra, il finto arriva a essere tutto ciò che vuoi ma sta pensando tutto il contrario e agisce nell ombra, gli effetti sono giganteschi, oddio parer mio…… Son di sicuro sbagliati entrambi, i sinceri come me passano per spudorati, indelicati, ma la menzogna è devastante meglio una cosa detta franca che una pillola indorata……..

    Mi piace

      1. Se ti mettono all angolo ti vogliono isolare, se non spieghi cosa ti è accaduto non capisco bene.
        Per esperienza personale ci sono famiglie che educano secondo un filo conduttore, diciamo o ateniesi o spartani.
        O addestrati a combattere o a filosofeggiare.
        Chi combatte lo chiamiamo maleducato perché per ottenere quello che vuole passa sugli altri e ne fa polpette.
        Ti sei imbattuta in qualcuno che ti voleva fare a…polpettine ?
        Scusa se chiedo…..

        Piace a 1 persona

  2. Ahimè la maleducazione dilaga nei saloni TV e trasmissioni di dibattito sociale e politico (di ogni paese, non solo in Italia), sui social e Internet in generale, nei parlamenti (e, lo ripeto, non solo in Italia: ricordatevi delle risse nei parlamenti asiatici due o tre anni fa), nei giornali e purtroppo nei governi (di quasi ogni paese)… sembra che uno si faccia sentire solo se insulta, minaccia o schiaccia l’altro. Ci sono tanti episodi di bullismo nelle scuole (tra alunni, ma anche tra genitori), alcuni potentissimi presidenti sono dei bulli… come mai siamo arrivati a questo punto? Non lo so. L’unico modo di reagire è di mostrare il buon esempio, almeno la penso così.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...