Gli uomini rapaci

Comprendo e amo gli animali, sono rapaci perché la loro natura è così, devono sopravvivere e lo sanno fare solo in questo modo, molto rispetto per loro.

Ma quando incontro questa nuova specie di ominide poco evoluto, rimasto sulla scala dell’evoluzione un gradino sotto, mi esaspero e divento aggressiva con parole e pensieri.

Quindi, gli uomini rapaci non si palesano per quello che sono, si camuffano, li vedi affabili, gentili, amorevoli, protesi verso i buoni sentimenti e magnanimità d’affetto. È un atteggiamento che si protrae a lungo termine, tu da guardinga che sei inizi a ricrederti e fidarti. Ti apri, ti confidi, dai il meglio di te stessa con garbo e cortesia, nel frattempo loro si aprono altre strade con altre vittime.

Ma il rapace prima o poi deve mangiare e così se la strada che porta a te è dura e faticosa, approdano alla vittima più indifesa.

Il gioco si scopre, è proprio il rapace a confidartelo e sapete perché? Perché è inconsapevole di quello che è e di quello che fa, è puro istinto, deve nutrirsi è affamato.

Peccato che sono inconsapevoli di questo loro modo aberrante di sopravvivere.

Sia ben chiaro non sono sanguisughe, quella è un’altra sottospecie umana, sono predatori d’amore, inteso nel senso più ampio della parola.

Vivono questa duplicità totalmente ignari!

Annunci

14 Comments

Rispondi a Giuliana Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...