Angelo/Demone

By

Non sono credente, oramai tutti voi che mi seguite lo sapete benissimo. Ma voglio usare questo sostantivo esattamente come da definizione. Durante il percorso della propria vita se ne incontrano pochissimi o per lo meno pensiamo che siano tali.

È questo il punto, noi pensiamo, crediamo che siano angeli, ma veniamo ingannate ignobilmente.

Un bel giorno, in un’occasione qualunque ecco che la maschera cade e il gioco si fa a carte scoperte. L’angelo è un demone.

Io rimango profondamente ferita nel mio intimo, ma l’altra parte soccombe al mio passaggio.

Azione/reazione, non porgo l’altra guancia.

Annunci