Counselor

By

GalloLa settimana scorsa ho letto Viaggio nella relazione di aiuto di Alessandra Gallo. E’ un saggio pubblicato dalla Casa editrice Kimerik, diverso dai soliti saggi un po’ pedanti, noiosi, questo è molto particolare perché l’autrice svolge un lavoro particolare, la Counselor  per i disoccupati e i malati di cancro.

Innanzitutto leggendolo si avverte l’umanità con cui Alessandra svolge il suo lavoro, la passione e non da poco l’attenzione verso le persone che manifestano disagi nel vivere la quotidianità. Perché la loro quotidianità è stata bruscamente interrotta da eventi importanti e devastanti, come perdere il proprio lavoro, quindi la propria identità nei confronti della società, e per gli ammalati, invece, un mutamento totale della loro vita, del loro esistere, combattere con un male oscuro e tremendo.

La depressione, gli scoraggiamenti, il chiudersi in un guscio, l’isolamento, le difficoltà di accettazione di una nuova vita che nessuno delle due categorie aveva chiesto.

L’autrice oltre a spiegarci che cosa è una Counselor e che tipo di lavoro svolge tutto il Counseling, nella seconda parte del libro riporta testimonianze di persone che soffrono e combattono.

Ma sapete perché questo saggio è diverso dagli altri? Perché non è solo accademico, ma lei, Alessandra Gallo è stata una di loro.

Tutto questo fa di un Viaggio nella relazione di aiuto un libro bello, interessante, ma mi ripeto, umanamente profondo.

Seguirà a breve, anche, un’intervista con l’autrice!

Annunci