York

By

img_20180629_140753.jpgAll’inizio di luglio io e mio marito ci siamo voluti concedere una piccola gita a York. Non c’eravamo mai stati pur sapendo che era una bella cittadina e molto turistica. In fin dei conti dista da Hull solo un’ora di treno. img_20180629_085748-e1532892461733.jpgCosì siamo partiti la mattina presto con colazione a sacco, perchè vivendo in Inghilterra abbiamo imparato che avventurarsi in ristoranti non conosciuti o non consigliati può essere assolutamente deleterio per il tuo stomaco e per il tuo portafoglio. Abbiatene cura di questo consiglio, ricordatevi che siamo italiani e quindi tenetevi alla larga dei ristoranti e delle pizzerie italiane!

York è una bellissima cittadina medievale fondata dai romani, tutto è curato nei minimi dettagli, pulitissima, ordinatissima, organizzatissima. Avevo con me una piantina della città, ma è rimasta intonsa nel mio zaino, sapete perchè? Uno: avevamo voglia di bighellonare senza meta e senza vincoli, in totale libertà mentale, e Due: la città possiede una serie di cartelli e segnaletica stradale da fare paura, praticamente impossibile perdersi.

Il centro è tutta zona pedonale, ma anche dove non lo è, il traffico è ordinato e civile. Camminando camminando ci siamo imbattuti in un caffè italiano Lucia, img_20180629_110815.jpgle guide su internet lo potavano come buono, noi avevano un’imminente bisogno di caffeina e quello ci è sembrato il posto giusto. Sorpresa delle sorprese il caffè era eccellente, la barista era italiana, e i dolcini in vendita erano per la maggiorparte italiani. Dovevate vedere il mio viso quando ho scorto le aragostine, i cannoli con la ricotta e tanto tanto altro ancora. Naturalmente nulla era a buon mercato ma alla faccia dell’avarizia tutto era ottimo. Consigliatissimo!!!

Il seguito della giornata, che si è sviluppata tutta a piedi tra la Cattedrale che quel giorno si poteva visitare solo dopo le due. Bellissimo e da vedere assolutamente lo York Castle Museum dove affianco si trova Clifford’s Tower, un panorama bellissimo a cui non si può rinunciare, si vede tutta la città.

Esausti stanchi e con i piedi gonfi, grazie alla mia sempre vivida passione per lo shopping ho trascinato mio marito per negozi e negozietti. Sappiate che grazie a lui mi sono controllata tantissimo. Ohibò!!!

Comprato pensierino per la mammina, magnete per me, e sìsì altre piccole cosine senza spendere troppo, vi giuro!

Giornata splendita, forse un pò calda per i miei gusti, ma splendida divertente e rilassante. La consiglio a tutti una visitina a York, merita tanto!!!img_20180629_103625.jpg

Annunci