Pedra Delicado di Alicia Gimenez-Bartlett

By

Leggendo qualche giorno fa un post di un blog amico Morena Fanti, trovo doveroso parlare di Alicia Gimenez-Bartlett, scrittrice spagnola che seguo e ammiro da anni. La Bartlett ha scritto una serie di racconti polizieschi dove la protagonista è una ispettrice di polizia, Pietra Delicado. Sono romanzi bellissimi che consiglio vivamente a tutti. L’immagine che vi ho proposto di fianco  a sinistra è quella del suo primo romanzo della serie, Riti di morte, comunque sono tutti editi dalla Sellerio. L’ultimo in ordine cronologico, uscito quest’anno è Mio caro serial killer

I racconti della popolare autrice sono infatti dei veri polizieschi di strada, inchieste vive, in cui la matassa dell’intrico si dipana sotto gli occhi del lettore contemporaneamente a quelli dei protagonisti, insieme alla miriade di accadimenti, di coincidenze casuali, di avventurette e infatuazioni che colorano le giornate movimentate dei due poliziotti. Petra Delicado, ispettrice della polizia di Barcellona, e il suo vice Garzón non appartengono alla categoria dell’investigatore speculativo, l’errore e l’abbaglio li mettono sulla pista giusta molto di più che non la deduzione. Hanno però molto mestiere e un gusto per la vita che fa fare i giusti incontri. Lei è una dura con un linguaggio non propriamente da ragazza uscita dalle suore, ma è donna, anche se con gli uomini si comporta come si comportano i duri con le donne. Una dura anche se sempre intenerita e amichevole verso le goffaggini del suo aiutante, molto più anziano, più animale da commissariato, più sentimentale.

Leggetela leggetela leggetela!!!

 

 

 

Annunci