Spigolature

By

Pasquale Rineli autore di Spigolature, pubblicato dalla casa editrice Kimerik, tratta un argomento molto spigoloso, sempre attuale e mai dimenticato, i pregiudizi che persistono da secoli nei confronti del popolo ebraico. La questione ebraica sarà trattata dall’autore anche in Eredità negata, e di argomento religioso sarà anche il suo testo Fede o ragione. Ma mi sto spingendo troppo in avanti, partiamo col conoscere Rineli con questo libro e con questa intervista.

Il suo libro Spigolature, quale argomento tratta? Spigolature tratta della palese disinformazione e dei vari pregiudizi che, nonostante tutto, persistono ancora nei confronti del popolo Ebraico.

Cosa l’ha portata a pensare che tutti gli eventi da quelli naturali a quelli fisici, economici o di varia natura, da secoli, siano stati imputati agli ebrei? La storia stessa dei secoli passati è una testimone più che eloquente delle varie tesi riportate nel mio libro.

Quali testi ha utilizzato per la sua documentazione? Principalmente i libri di storia e le cronache delle varie epoche.

Da eventi storici, non molto lontani da noi e notizie, attuali non mi sembra che il popolo ebraico debba essere difeso ad ogni costo. Riescono benissimo a difendersi da soli. Cosa ne pensa del caso Israele/Palestina? (argomento che lei tratta in Eredità negata). I miei scritti non sono mirati minimamente a difendere il popolo Ebraico anche perché c’è qualcuno che sa farlo benissimo. Lo scopo principale dei miei scritti è quello di svegliare le coscienze disinformate e assopite da tempo. Per ciò che riguarda il caso Israele/Palestina credo di aver espresso il mio pensiero nel libro Eredità Negata da lei stessa citato.

Quanto tempo ha impiegato a scrivere il suo lavoro? Una settimana.

Come trascorre il suo tempo libero? Girando per il mondo e scrivendo.

Annunci